Logistica: Campania, nuovo network tra Salerno Container Terminal e Tin-Terminal Intermodale Nola

Logistica: Campania, nuovo network tra Salerno Container Terminal e Tin-Terminal Intermodale Nola

Primo network logistico regionale della Campania. Lo inaugura un accordo di cooperazione tra la Salerno Container Terminal, l’Interporto campano e la Tin-Terminal Intermodale di Nola (Napoli). L’intesa, siglata dai rappresentanti delle tre realtà Agostino Gallozzi, Claudio Ricci e Lucio Punzo, rende complementari le competenze e il know how che caratterizzano le rispettive piattaforme operative.

Con questa alleanza sarà attuato l’utilizzo coordinato delle infrastrutture di Salerno e di Nola e dei servizi offerti da ciascuno dei firmatari dell’accordo, proponendo una offerta integrata innovativa, in grado di rispondere con maggiore competitività ed efficienza ad ogni esigenza logistica, dal luogo di partenza a quello di consegna delle merci, alle aziende importatrici ed esportatrici, agli operatori del trasporto marittimo e terrestre, ai players delle spedizioni internazionali.

L’obiettivo è creare una filiera tra le “reti lunghe” che collegano attraverso le vie del mare i mercati internazionali di tutto il mondo al Terminal Portuale di Salerno e le “reti medie e corte” che collegano il Terminal Intermodale di Nola, via gomma e via ferro, con i mercati di consumo (import) e di produzione (export) regionali, nazionali, centro-europei. L’offerta, strategica e bilaterale, favorirà l’ulteriore crescita delle due piattaforme infrastrutturali che, messe in rete, potranno ottimizzare e moltiplicare le proprie capacità a vantaggio dell’intero sistema economico imprenditoriale del Centro e del Mezzogiorno del Paese, bilanciando i flussi in entrata delle merci all’import con i flussi in uscita delle merci all’export.

“E’ come se le banchine di Salerno si estendessero fino a Nola, moltiplicando le nostre capacità operative, anche in vista degli imminenti lavori di dragaggio già appaltati e del nostro Piano di investimenti, già definito, da venti milioni di euro in nuove attrezzature portuali dell’ultima generazione”, ha detto Agostino Gallozzi , presidente e amministratore delegato di Salerno Container Terminal spa. Per Claudio Ricci, amministratore delegato di Interporto Campano spa, “questo accordo è la testimonianza concreta di una ‘politica’ di integrazione, che può avere un positivo impatto su tutto il territorio in termini di attrattività per i traffici internazionali”.

Lucio Punzo, amministratore delegato di Tin Terminal Intermodale di Nola spa ha sottolineato che con questo accordo “l’hub di Nola diventa retroporto del principale terminalista del porto di Salerno, dando vita al primo ed effettivo network logistico regionale.

 

Fonte: https://www.trasporti-italia.com/logistica/logistica-campania-nuovo-network-tra-salerno-container-terminal-e-tin-terminal-intermodale-nola/40229

Share