Due alleanze container approdano a Salerno

Due alleanze container approdano a Salerno

Salerno Container Terminal annuncia che all’inizio di aprile 2017 sono iniziati gli approdi delle portacontainer dei consorzi THE Alliance e Ocean Alliance e della Cosco Shipping.

Il porto di Salerno inizia il 2017 con tre nuovi importanti approdi, che annunciano un ulteriore aumento dei traffici container. E proprio in vista di tale incremento, il Salerno Container Terminal annuncia un investimento di venti milioni di euro per nuove gru e mezzi di banchina. Il 6 aprile, la portacontainer Brevik Bridge ha inaugurato il collegamento settimanale del consorzio THE Alliance tra il Mediterraneo e Nord America con scali ad Halifax, New York, Norfolk e Savannah. Le navi di questa alleanza useranno anche i porti di Livorno, La Spezia e Genova. Inoltre, l’avvio di questo servizio coincide con la decisione della Hapag Lloyd di concentrare in via esclusiva nello scalo salernitano tutti i propri servizi da e per il Sud Italia.
Il giorno successivo è approdata a Salerno la portacontainer CSL Virginia che opera per Ocean Alliance nell’ambito del servizio settimanale New York, Norfolk, Savannah e Miami, con scali anche a Malta, Livorno e Genova. Sempre il 7 aprile è entrata nello scalo campano la HS Paris della CMA CGM, che è la più grande portacontainer approdata al Salerno Container Terminal.
Il 15 aprile è previsto l’arrivo della Hansa Cloppenburg, portacontainer di Cosco Shipping che giungerà dal Pireo e sarà diretta verso il Nord Europa. Questi nuovi servizi porteranno il terminal salernitano a superare la soglia dei 450mila teu. Una prospettiva che ha spinto il Gruppo Gallozzi a installare, entro la fine dell’anno, due nuove gru che potranno lavorare navi fino a 10mila teu, mentre una terza sarà installata entro il 2018.
“Per il nostro terminal è un momento di vera e propria svolta”, commenta Agostino Gallozzi. “Il lavoro attuato in questi anni sull’efficienza e sulla qualità sta producendo i suoi frutti con ben nove compagnie, tante fanno parte delle due alleanze, che attueranno nuovi scali settimanali su Salerno. È una sfida che SCT saprà vincere e che richiede, come abbiamo deciso di fare, un ulteriore incremento della qualità dei nostri servizi e della produttività, anche attraverso l’acquisizione dei nuovi mezzi; ma la scelta che mi dà maggiore soddisfazione personale è rappresentata dai 21 giovani neo-assunti, che proprio da oggi sono stati inseriti nell’organico della nostra società. È il miglior segno di buon auspicio in una fase storica nella quale il problema del lavoro per i nostri ragazzi è diventato una vera e propria emergenza sociale”.

© TrasportoEuropa

Fonte:
http://www.trasportoeuropa.it/index.php/home/archvio/14-marittimo/16317-due-alleanze-container-approdano-a-salerno

Share